Massimo Pisati La Cucina - Via Ghisleri 1- Milano
                 E-Mail: massimopisatilacucina@gmail.com

                            Tel. +39 3533722936

I soci Fondatori

Lo Chef

Massimo Pisati

Pluripremiato nel corso della sua lunga carriera passata sui banchi di preparazione e ai fornelli, il primo riconoscimento Massimo lo ottiene quando ancora frequenta la scuola alberghiera, classificandosi secondo al concorso allievi di tutti gli istituti lombardi. Da lì comincia la sua lunga marcia, bruciando letteralmente le tappe. Prime esperienze in locali pezzi da novanta dell’arte culinaria e della ristorazione milanese, dall’Osteria dei Binari al prestigioso Savini, per poi saltare dall’altra parte del mondo, in Giappone, dove sovrintende la nascita delle cucine del nuovo ristorante di Paper Moon, la Rana Rita. Il vero salto è però nel 1989, quando sbarca a New York ancora per Paper Moon e poi per Bice, per cui sarà corporate chef per 15 anni. Nel frattempo inizia a raccogliere ciò che ha seminato ottenendo importanti riconoscimenti: nel 2000 entra nei migliori 100 chef del Nord America e a seguire si aggiudica le 5 stelle di diamante che lo collocano stabilmente nei 1000 migliori chef del mondo. Prima di tornare in Italia gli vengono affidati numerosi incarichi: Chicago, Las Vegas, San Diego, Palm Beach, Minneapolis ma anche l’europea Valencia e Istanbul. Un grande bagaglio di esperienza, culture gastronomiche e sapori da cui Massimo attinge ancora oggi per preparare i piatti per gli ospiti de La Cucina. 

Valter Pisati

“Ho telefonato a mio fratello in una giornata per lui negativa ma è stata la nostra fortuna, perché grazie a quel mood, alla mia domanda 'Allora, lo apriamo il ristorante o no?!', a Massimo è scattata finalmente la molla, e ha detto 'Sì'". Oltre ad essere forse il promoter principale dell’avventura, Valter è un noto ed affermato arredatore di interni. La sua carriera inizia nel 1978, quando decide di fondare l’omonima “ditta”. Il suo primo banco di prova è la commercializzazione di mobili in giunco, materiale “che mi ha sempre affascinato per le sue grandi proprietà ecologiche, di resistenza e di grande versatilità”. A stretto giro Valter apre un negozio in viale Tunisia, un laboratorio artigianale per la realizzazione di mobili da lui disegnati e, nel 2000, lo show room di viale Coni Zugna, nel quale nel 2018, negli spazi attigui, nasce anche il ristorante. L’arredo de La Cucina, di cui è l’ideatore, è in linea con la sua filosofia che punta su originalità e freschezza, facendo convivere elementi diversi capaci di creare un ambiente unico, accogliente e rilassante. 

Il Sommelier

Marcello Marchese

Appassionato della buona cucina e del buon vino, Marcello opera professionalmente nel settore della consulenza di direzione aziendale. Con Valter condivide l’amore per il mare, la barca a vela e i viaggi in giro per il mondo. Il valore aggiunto di Marcello alla nuova impresa è il vino. Negli ultimi anni ha deciso di trasformare uno dei suoi più apprezzati piaceri personali, in una sorta di mestiere. Dopo aver frequentato per tre anni il corso di formazione dell’AIS – Associazione Italiana Sommelier – Marcello ha infatti ottenuto il prestigioso riconoscimento. Per questo a lui è stato affidato il compito di scovare, scegliere e abbinare un’offerta enologica di qualità ai piatti della cucina di Massimo, andando in particolare a premiare le case vitivinicole più interessanti, famose e non, anche biologiche. Marcello sarà sempre disponibile per suggerire con gentilezza e professionalità la migliore scelta agli ospiti de La Cucina.